NUMISMATICA

Acquisto e valutazione monete

Per fare una corretta valutazione monete occorre stabilire due caratteristiche fondamentali:

  • RARITA’
  • GRADO DI CONSERVAZIONE

Quando si esegue una perizia, per indicare queste caratteristiche, in italia per convenzione si utilizzano delle sigle.

Nelle tabelle trovate elencate le sigle e il loro significato.

Valutazione monete 4 scudi spagnoli
Tabella rarità monete
SIGLA SIGNIFICATO
R5 Solo qualche esemplare conosciuto
R4 Della più grande rarità
R3 Rarissimo
R2 Molto raro
R Raro
NC Non comune
C Comune
CC Molto comune
Tabella Grado di conservazione
SIGLA SIGNIFICATO DESCRIZIONE
FDC Fior di conio Senza alcun segno di usura
SPL Splendido Segni di usura non superiori al 10%
BB Bellissimo Segni di usura non superiori al 30%
MB Molto bello Segni di usura non superiori al 50%
B Bello Usura superiore al 70%
  • Rarità:

Indica la difficoltà nel reperire la moneta sul mercato. Monete molto rare sono generalmente molto ambite e ricercate dai collezionisti

 

  • Grado di conservazione:

Indica lo stato di usura della moneta. La presenza di segni, graffi, colpi o qualsiasi altro tipo di alterazione, contribuiscono nell’abbassare il grado di conservazione.

Se ti interessa saperne di più su rarità e stato di conservazione: Valore monete, quali elementi lo determinano?

Chiama
Maps